La Sardegna ? una delle pi? grandi isole del Mediterraneo ? conta su una superficie di circa 24000 km quadri. Ha la distanza maggiore dalle coste del continente di qualunque altra isola. La terra pi? vicina ? un'altra isola,la Corsica. La Sardegna ha la forma di un'impronta di un piede, ed ? forse per questo che dai Greci fu chiamata: Sandalyon.

Il territorio ? in prevalenza montuoso e la cima pi? elevata, Punta Lamarmora , si eleva per 1834 metri nel massiccio del Gennargentu nel cuore dell'isola. La grande pianura della Sardegna ? il Campidano che attraversando l'isola, collega il golfo di Oristano a Ovest con quello di Cagliari a sud.

sardegna


Il cielo in Sardegna ? spesso limpido: le giornate scure e nuvolose sono rare e le piogge non sono frequenti e si concentrano tra novembre e febbraio. Il clima ? mite: la temperatura va al di sotto dello zero solo nei mesi invernali e solo nelle zone interne e pi? elevate. Il vento ? frequente, soprattutto il Maestrale fresco e secco da nord-ovest e lo Scirocco, caldo e umido dall'Africa.

La Sardegna ? una delle terre meno popolate d'Europa: 1600000 abitanti (circa) dei quali circa 1/4 nell'area metropolitana di Cagliari. Soprattutto nei luoghi interni ci sono zone nelle quali l'uomo ? assente o ? addirittura una rara comparsa.

Conosciuta e frequentata nell'antichit? sia dai Fenici che dai Greci, fu da questi ultimi chiamata Hyknusa o Ichnussa. Per i Latini invece era conosciuta come Sardinia. Alcuni studiosi hanno attribuito il nome Sardegna ai Shardana, una popolazione di mercenari guerrieri del Mediterraneo che potrebbe essere identificata con la popolazione sardo-nuragica.

Nonostante insularit?, la posizione strategica al centro del Mar Mediterraneo ha attirato nel tempo l'interesse di molti popoli dell'area mediterranea, con i quali si sono avuti rapporti commerciali e culturali, ma rapporti conflittuali. Pur sottoposti a periodi pi? o meno lunghi di domininazione esterna, i Sardi hanno conservato le loro antiche tradizioni e l'identit? storica e sono ancora oggi depositari di una cultura millenaria, con singolari peculiarit? sia etniche che linguistiche.

sardegna

Molti illustri viaggiatori e scrittori hanno esaltato nelle loro opere la bellezza della Sardegna, immersa in un ambiente in gran parte incontaminato, che ospita un paesaggio con specie uniche, nel quale si trovano poi i resti della misteriosa e affascinante civilt? nuragica. Lo scrittore inglese David Herbert Lawrence, nel suo viaggio attraverso la Sardegna , annota nel suo diario di viaggio:

"Questa terra non assomiglia ad alcun altro luogo. La Sardegna ? un'altra cosa: incantevole spazio intorno e distanza da viaggiare, nulla di finito, nulla di definitivo. ? come la libert? stessa."

 

Foto di Gianfranco Casu www.sargea.it